PIC, NUOVI 11 VOLONTARI PER PROMUOVERE LA CULTURA ESPERIMENTO RIUSCITO TRA CAMERA DI COMMERCIO ED ANCI

“SENTINELLE DELLA CULTURA”, COMO FA SCUOLA IN ITALIA – Buona la prima. I 10 volontari entrati in forza a maggio 2021 per sostenere le attività del PIC- UN TESORO DI TERRITORIO,  lo scorso 27 maggio hanno lasciato il testimone a 11 nuovi colleghi terminando così un anno di servizio a supporto delle attività culturali degli ormai 100 partner che hanno aderito al distretto culturale comasco esteso dal capoluogo all’alto lago fino alla Brianza, il cui piano biennale di azioni è stato finanziato da Regione Lombardia (primo progetto in graduatoria), e cofinanziato in buona parte da Camera di Commercio Como-Lecco, capofila di progetto. Presente in collegamento on line alla “cerimonia di passaggio” anche l’assessore regionale alla Cultura, Stefano Bruno Galli che si è complimentato per il successo della sperimentazione. Infatti quella dei volontari è stata una scommessa vinta. Insieme ad un manager di distretto e a due animatrici selezionate e ingaggiate dall’amministrazione provinciale, lo staff per governare le iniziative e supportare i partners del PIC è composto proprio dai volontari del servizio civile universale che, grazie all’accordo stipulato con ANCI Lombardia, sono stati per la prima volta in Italia accreditati in forza ad una Camera di Commercio e a servizio di una progettualità integrata tra più soggetti istituzionali e privati. La seconda selezione per dare continuità al servizio dei volontari è stata approvata dal ministero e così il 27 maggio scorso le “sentinelle della cultura” sono entrate in servizio.

 

OTTOMILA ORE PER IL TERRITORIO – I dieci volontari uscenti hanno svolto un anno di servizio civile a supporto delle attività del PIC per un totale di ben 7718 ore. Buona parte è stata dedicata alle attività a supporto della intera rete del PIC (monitoraggio, raccolta dati, gestione del web e progettazione a distanza), ben 1440 ore sono state dedicate alla pubblicazione del calendario unico degli eventi che a brevissimo diventerà un gestionale a disposizione delle due province di Como e Lecco. Quasi mille le ore dedicate all’assistenza agli eventi finanziati dal piano biennale del PIC e organizzati dai partner (quasi cento appuntamenti). Per 8 dei 10 ragazzi si sta concludendo in questi giorni il percorso di certificazione delle competenze a seguito della formazione sul campo nella progettazione e organizzazione di eventi e nella loro comunicazione e promozione. Una certificazione rilasciata da ANCI e riconosciuta a livello curriculare in tutta Europa nell’ambito del programma Erasmus. Proprio la formazione è stata una delle chiavi vincenti del percorso sperimentale intrapreso tra Camera di Commercio di Como-Lecco e Anci Lombardia. Il 70% dei volontari hanno avuto subito dopo la fine del servizio civile una proposta di lavoro dai partner che hanno supportato e sono ora impegnati sul territorio nell’organizzazione e promozione di eventi culturali. “A loro è stato anche proposto dalla Camera di Commercio un percorso assistito di autoimprenditorialità – ha detto Giuseppe Rasella, delegato della giunta per il PIC – Perché quando si scommette sui giovani e si da loro la possibilità di essere realmente protagonisti la risposta arriva con molta convinzione ed entusiasmo. Le proposte di lavoro che hanno ricevuto sono la dimostrazione di ciò. L’augurio è che siano loro i futuri manager per lo sviluppo del territorio”.

 

I NUOVI VOLONTARI – I nuovi volontari sono: BARONE VALENTINA (22 anni di Como); BIANCHI CLAUDIA (23 anni di Schignano); CASARTELLI NICOLE (22 anni di Torno); CORTI JACOPO (22 anni di Merone); FRUSTACI MARTA (23 anni di Fino Mornasco); IELPO SARA (26 anni di Cirimido); MAGNAGHI GIORGIA (23 anni di Cernobbio); SALA LUCREZIA (19 anni di Como); SAVIANI GIUGLIA (25 anni di Como); SIOLI ALBERTO (24 anni di Como); SOTTILE ANGELICA (24 anni di Lomazzo).

TITOLO DEL FILEFORMATOSCARICA QUI
VolontariJPGSCARICA
Articoli pubblicati

SACCO DI TORNO EVENTI PER L’ANNIVERSARIO

Domenica 29 maggio a partire dalle ore 16 in piazzetta Braga a Torno si terrà l’evento “Scherma&Musica” organizzato in collaborazione con Pro Loco Torno e ASD Sala d’Arme Stella Splendens. Un pomeriggio alla scoperta della storia e dell’evoluzione dell’Arte della Scherma dal Medioevo al Novecento, con dimostrazioni pratiche e interventi musicali con l’esecuzione di brani dell’epoca.

In allegato la presentazione degli eventi organizzati in occasione del Cinquecentesimo anniversario del Sacco di Torno e la locandina del primo appuntamento che si svolgerà domenica 29 maggio prossimo, a Torno, in Via de Benzi 17.

Table HeaderTable Headertable data
1522 - Locandina 29 maggioPDFSCARICA
1522 - Locandina generalePDFSCARICA
1522 - Scherma&MusicaPDFSCARICA

CALL PER ADESIONE AL BANDO CARIPLO “EMBLEMATICHE PROVINCIALI”

Fondazione Cariplo e le Fondazioni Comunitarie hanno lanciato un’iniziativa congiunta con la pubblicazione dei Bandi Emblematici Provinciali. La nostra provincia ha a disposizione 400 mila euro e la grande novità è che per l’edizione 2021 verranno inoltre sostenuti progetti finalizzati a rilanciare le attività culturali locali, anche in una logica di promozione territoriale. Tali progetti dovranno essere ideati, gestiti e realizzati in partenariato, nella prospettiva di (ri)attivare reti/circuiti in grado di: sostenere la ripresa del settore delle performing arts; riavvicinare il pubblico alla fruizione dello spettacolo dal vivo; dare vita a programmazioni condivise fra più soggetti.

 

VALORIZZARE IL TESORO DEL TERRITORIO NELLO SCENARIO DELLA TRANZISIONE ECOLOGICA

 

Come noto il 21 luglio, dopo aver aperto una call per l’intera rete del PIC, è stato candidato il progetto “Lake Como Green” sul bando di Fondazione Cariplo EFFETTO ECO. Obiettivo del progetto sarà di accompagnare le realtà locali nel processo di transizione ecologica in ambito culturale e turistico per la costruzione di un modello di sviluppo sociale ed economico fondato sui principi della sostenibilità. L’ottica è allineare la strategia del PIC al modello del PNRR, in particolare alla missione della TRANSIZIONE ECOLOGICA, per costruire un percorso coerente e amplificare le opportunità di sostengo e finanziamento all’intera rete del distretto culturale.  Nel progetto candidato le strategie attive di cambiamento hanno coinvolto già alcune organizzazioni del PIC che hanno risposto positivamente alla call per sperimentare con le altre reti territoriali attive in ambito turistico e imprenditoriale, gli enti locali dei piccoli comuni e le comunità locali di riferimento, nuove prassi “ecologiche” scalabili e replicabili sull’intero territorio attraverso azioni di: Studio del contesto e delle criticità del territorio; Sensibilizzazione e cittadinanza attiva; Formazione degli stakeholders; Accompagnamento nella realizzazione delle buone prassi con l’ottenimento di Certificazioni ambientali negli ambiti di attività. Capofila del progetto è LEGAMBIENTE in partnership con Mondovisione di Cantù e l’associazione Proteus (entrambe organizzazioni della rete PC). Camera di Commercio di Como/Lecco sosterrà il progetto e coordinerà le reti attive del PIC e del progetto SMART nell’attuazione degli obiettivi. Hanno aderito come “antenne” del processo di transizione ecologica le seguenti organizzazioni del PIC: Aereo club Como; Agenzia del trasporto pubblico di Como e lecco; Amadeus arte; Associazione del grumello; Associazione l’isola che c’è; Comune di Cantù; Consorzio Como turistica; Distretto turistico del centro lago (Comuni di Tremezzina, Menaggio, Varenna e Bellagio); Fondazione volta; Lariofiere; Luminanda; Museo della seta; Provincia di Como; Teatro sociale di Como.

 

UN CALENDARIO UNICO “GREEN” PER UNA CULTURA SOSTENIBILE

 

In piena coerenza con la strategia alla base del progetto Lake Como Green e la nuova opportunità data dal bando Cariplo dedicato alla provincia di Como Camera di Commercio chiama la rete PIC ad una nuova call per aderire alla costruzione di un CALENDARIO UNICO “GREEN” per il 2022/2023 ad integrazione e rinforzo delle attività già programmate nel piano biennale del distretto. L’attività di questi mesi con la piena operatività dello staff (manager, animatrici e volontarie) ha consentito di supportare e condividere le progettualità delle singole azioni territoriali del PIC. Il CALENDARIO UNICO ha inoltre consentito la messa in rete di 15 Infopoint delle due province di Como e Lecco e coordinare una azione di promozione degli eventi culturali in stretta sinergia con l’ambito turistico. Il lancio delle nuove Crociere alla scoperta del progetto Lake Como Light e i risultati di SOLD OUT sono una prima importante conferma della bontà delle sinergie in essere. L’idea per il bando delle “Emblematiche provinciali” è implementare il CALENDARIO UNICO legato al piano biennale dandone una forte connotazione legata alla transizione ecologica così da poter agganciarsi al processo strutturato del progetto EFFETTO ECO” immaginandone una concreta “messa a terra”. Per potersi candidare al progetto occorre compilare la SCHEDA DI ADESIONE.

 

  • La SCHEDA DI ADESIONE dovrà essere spedita entro e non oltre il 2 SETTEMBRE a: pic@comolecco.camcom.it Il mancato invio sarà interpretato come non volontà di adesione.
  • Per info scrivere alla medesima mail oppure contattare direttamente il MANAGER DI DISTRETTO al 3921972638
TITOLO DEL FILEFORMATOSCARICA QUI
SINTESI BANDO CARIPLOPDFSCARICA QUI
PROGETTO LAKE COMO GREENPDFSCARICA QUI
STRUTTURA PROGETTOPDFSCARICA QUI
SCHEDA DI ADESIONEWORD DA COMPILARESCARICA QUI
Articoli pubblicati

SUL LAGO IN CROCIERA ALLA SCOPERTA DEI BORGHI ILLUMINATI

Il Consorzio Como Turistica per i 34 comuni rivieraschi del lago, Navigazione Laghi e Camera di Commercio di Como e Lecco con il supporto di Regione Lombardia ed Enit, hanno lanciato una imponente campagna di promozione per il rilancio della stagione turistica.

 

In questi giorni in rete sarà promosso il progetto LAKE COMO LIGHT con la novità assoluta di tre crociere estive per ammirare gli oltre 80 punti illuminati dei borghi da Como a Lecco a bordo della grande nave BISBINO. La campagna prevede anche una edizione straordinaria del CALENDARIO UNICO DEGLI EVENTI editato in collaborazione tra PIC (distretto culturale) e la rete degli Infopoint di Como e Lecco. Una edizione speciale che fino a fine settembre ha mappato ben 500 appuntamenti su tutte e due le province.

 

CROCIERE E CALENDARIO sono dunque i due grandi eventi culturali per rilanciare il territorio e su cui si concentrano i contenuti della promozione che coinvolge non solo il lago, ma le valli e l’intera Brianza.

 

Date e itinerari delle crociere sono:


20 agosto – alto Lago – partenza da Bellagio ore 21, poi tappa a Menaggio, Varenna e Domaso e ritorno.


3 settembre – ramo di Lecco – partenza da Bellagio ore 21.00, poi tappa a Varenna e Lecco e ritorno.


24 settembre – ramo di Como – partenza da Como ore 20.45, poi tappa a Tremezzo e ritorno.

TITOLO DEL FILEFORMATOSCARICA QUI
MAPPA VOLANTINO CROCIEREPNGSCARICA
MAPPA CROCIERA ALTO LAGO - 20 AGOSTOPNGSCARICA
MAPPA CROCIERA LECCO - 3 SETTEMBREPNGSCARICA
MAPPA CROCIERA COMO - 24 SETTEMBREPNGSCARICA
VOLANTINO E CALENDARIO EVENTIPDFSCARICA
Articoli pubblicati

RICHIESTA ADESIONE BANDO EFFETTO ECO DI FONDAZIONE CARIPLO

In piena coerenza con le attività strategiche coordinate da Camera di Commercio sui territori di Como e di Lecco nei settori del turismo e della cultura sarà sostenuta organizzativamente e finanziariamente la candidatura al bando “Effetto Eco” di Fondazione Cariplo in scadenza il 21 luglio p.v. Cariplo chiede ai territori di progettare con le associazioni impegnate sul fronte ambientale strategie di transizione ecologica efficaci per sostenere i microsistemi sociali ed economici nello sperimentare nuovi modelli di sviluppo sostenibile. Legambiente Lombardia, la più diffusa delle associazioni ambientali italiane, sarà capofila del progetto candidato.

 

Proprio turismo e cultura sono i due settori in maggiore espansione nelle nostre due province, almeno fino al 2019. Ma sono anche quelli che hanno subito il maggior contraccolpo dall’emergenza pandemica. L’attuazione del PNRR e la necessità di ripensare un nuovo modello di convivenza sociale e di sviluppo dell’economia lungo l’asse della transizione ecologica riteniamo possano essere una favorevole congiuntura e una grande opportunità per affrontare con determinazione la nuova sfida del millennio.

 

I progetti di rete promossi da CCIAA e che vedono molti di voi già parte attiva, quali il Piano integrato della Cultura “Un Tesoro di territorio”, il progetto Interreg SMART per la sostenibilità delle aziende, il progetto Make Como, ma anche l’Interreg Le vie del Viandante a Lecco, sono esempi di successo di un approccio sistemico nella messa a terra delle strategie, attivando sul territorio processi partecipativi di coprogettazione delle azioni non calante dall’alto come modelli astratti con il rischio di non generare alcun reale cambiamento consapevole.

 

Per i motivi descritti crediamo che il bando Cariplo sia una nuova occasione da cogliere nella scia delle progettazioni già in corso e in grado anzi di poterle amplificare e renderle ancora più efficaci.

 

Alleghiamo alla presente una sintesi dell’idea progettuale che abbiamo titolato “LAKE COMO GREEN” ancora in fase di scrittura definitiva. Tuttavia, come avrete modo di leggere, tale proposta sosterrà e accompagnerà processi di transizione condivisi e partecipati nel solco delle strategie già in atto.  Per questo chiediamo convinti la vostra adesione e l’impegno a collaborare portando competenze, esperienza e capitale umano almeno nella prima fase progettuale di definizione dei modelli territoriali di transizione ecologica.

 

Per aderire a questa chiamata sarà sufficiente compilare la lettera allegata su carta intestata della vostra organizzazione e a firma del rappresentante legale.

 

L’invio delle lettere di adesione dovrà avvenire entro e non oltre venerdì 16 luglio alle ore 13 alla mail pic@comolecco.camcom.it

 

Per ulteriori informazioni o richieste di chiarimenti potete contattare il project manager incaricato di coordinare la partecipazione al progetto: Marco Fumagalli cell. 3921972638

TITOLO DEL FILEFORMATOSCARICA QUI
SINTESI PROGETTO LAKE COMO GREEN PDFSCARICA
FAC-SIMILE LETTERA DI ADESIONE WORDSCARICA
Articoli pubblicati

ERBA PRESENTE E PASSATO

Domenica 6 Giugno alle ore 15.00 presso il Teatro Licinium di Erba si è svolta la Cerimonia di Premiazione dei disegni realizzati dagli alunni delle classi elementari erbesi partecipanti al concorso.

NOME DOCUMENTOFORMATOCLICCA
LOCANDINAPDFSCARICA
Articoli pubblicati

AL VIA IL SERVIZIO CIVILE DEI VOLONTARI DELLA CULTURA

Il 25 maggio2021 è la prima assoluta dei volontari del serivzio civile universale in forza al PIC. La giornata è l’inizio dell’anno di volontariato del servizio civile universale per tutti i progetti lombardi coordinati da ANCI Lombardia. Per la prima volta dieci volontari sono stati assegnati ad un progetto che coinvolge una articolata rete territoriale impegnata a cooperare su di un’unica strategia. Infatti Anci Lombardia è partner del Piano integrato della cultura UN TESORO DI TERRITORIO, insieme ai Comuni aderenti e altre decine di organizzazioni dedite alla tutela, gestione e promozione della cultura e del suo patrimonio materiale e immateriale.  L’accreditamento di Camera di Commercio alla rete dei progetti di ANCI Lombardia rappresenta una ulteriore novità per cui sono stati selezionati i volontari del servizio civile universale. Ed è grazie proprio al PIC che è nata la nuova figura del volontario della cultura. I volontari saranno dunque parte di una equipe a servizio del PIC, grazie anche al supporto dei Comuni di Tremezzina, Como e Cantù che hanno selezionato i candidati e saranno il punto di riferimento amministrativo. Nel team che sosterrà tutte le iniziative del PIC sono stati inoltre inseriti, a seguito di selezione e con il finanziamento dell’Amministrazione provinciale di Como, anche due “animatori di territorio” che coordineranno insieme al manager di distretto l’attività dei volontari. Per presentare l’intera squadra operativa e aggiornare sullo stato di avanzamento delle azioni del PIC è convocato l’incontro pubblico a cui sarà possibile assistere in diretta streaming a questo link: https://meet.google.com/gov-mvri-pnv. Saranno presenti, oltre all’equipe al completo del PIC,  il Presidente della Camera di Commercio, Marco Galimberti, il Presidente di ANCI Lombardia e sindaco di Tremezzina, Mauro Guerra, il Presidente della Provincia di Como, Fiorenzo Bongiasca. Coordina l’evento Giuseppe Rasella, componente della Giunta camerale con delega a cultura e turismo.

Articoli pubblicati

PIC, UN BANDO PER SELEZIONARE GLI ANIMATORI

Como – 26 aprile 2021 – Prende sempre più forma la squadra che affiancherà la rete degli oltre 80 soggetti del territorio che hanno aderito al PIC-Un tesoro di territorio finanziato da Regione Lombardia e coordinato da Camera di Commercio di Como-Lecco. Il nuovo distretto culturale conta già 10 volontari del servizio civile universale selezionati nelle scorse settimane e che saranno operativi per il 25 maggio. Nello stesso periodo saranno pronti ad operare anche i due animatori d’ambito. In tutto 12 persone coordinate dal manager di distretto. La Provincia di Como, infatti, in qualità di partner del PIC – Un tesoro di territorio ha aperto venerdì le procedure di selezione dei due animatori. Il PIC è una rete di enti e partner della provincia di Como (oltre 80 soggetti) coordinati dalla Camera di Commercio con l’obiettivo di realizzare nell’arco temporale previsto dal progetto un calendario unico di attività culturali. Il Piano integrato raggruppa i soggetti in tre distinti ambiti territoriali: Ambito territoriale Lago e Valli, Ambito territoriale Brianza e Laghi Minori, Ambito Territoriale Brunate Como Cernobbio. La gestione del PIC è affidata al Manager di Distretto, selezionato dalla Camera di Commercio, e 10 volontari della cultura, selezionati da Anci Lombardia, oltre ai due animatori d’ambito territoriale. L’incarico riguarderà: 

• Attività di coordinamento del lavoro dei volontari della cultura 

• Funzioni di riferimento per ciascun ambito territoriale. 

• Collaborazione con il Manager di Distretto nella definizione degli obiettivi operativi. 

• Aggiornamento delle informazioni utili a popolare il programma gestionale del PIC. 

• Coordinamento delle iniziative sul campo per attività di customer satisfation, monitoraggio delle attività culturali, assistenza ai territori sulle azioni di cooperazione. 

L’incarico avrà la durata di mesi 10, prorogabili di ulteriori 8 mesi in relazione allo stato di attuazione del progetto ed i risultati conseguiti , e diventerà efficace a decorrere dalla sottoscrizione del disciplinare di incarico allegato al presente avviso Le prestazioni professionali verranno espletate dai soggetti incaricati con modalità organizzative definite nel disciplinare di servizio che sarà formalizzato in fase esecutiva del PIC sulla base dei criteri sopra descritti e sottoscritti dai componenti della rete territoriale attraverso specifico protocollo d’intesa, verso un compenso omnicomprensivo pari a euro 800 lordi mensili. 

I soggetti interessati a partecipare alla selezione dovranno possedere i seguenti requisiti minimi: laurea triennale o magistrale in ambito economico-sociale, culturale e turistico; Buon livello di conoscenza e uso della lingua inglese (certificazioni); Buone competenze digitali (certificazioni) + esperienze acquisite; Buona conoscenza del genius locii (beni culturali e storia locale) e delle realtà pubbliche e private protagoniste dell’animazione culturale; Particolare propensione a lavorare in team (esperienze acquisite). 

Le richieste, compilate tramite il modello allegato all’ avviso e corredate da curriculum riportante le esperienze professionali acquisite in materia, dovranno essere trasmesse esclusivamente tramite posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo.elettronico@pec.provincia.como.it entro e non oltre le ore 12 del giorno lunedì 10 maggio 2021.

Ulteriori informazioni potranno essere richieste al n. telefonico 031/230286 oppure all’indirizzo mail antonio.endrizzi@provincia.como.it. 

COLLEGATI ALL’AVVISO

La selezione avverrà mediante esame comparativo dei curricula presentati, eventualmente avvalendosi di una commissione di esperti appositamente nominata , e sarà volta ad accertare la miglior coerenza tra l’oggetto dell’incarico e le esperienze curriculari evidenziate, eventualmente integrata da un colloquio, la cui convocazione potrà avvenire anche a mezzo del recapito telefonico o e-mail indicati nella domanda.

 

PER INFO: pic@comolecco.camcom.itwww.picuntesoroditerritorio.it 

Articoli pubblicati

ARRIVATO A COMO IL BUS-TEATRO

Como – 11 marzo 2021 – E’ arrivato il BUS-TEATRO nel deposito centrale di Asf a Tavernola (Como) mercoledì 11 marzo 2021 direttamente da Torino dalla società Arriva Italia, leader del trasporto pubblico italiano che in ASF ha una quota societaria minoritaria. Ad accogliere il mezzo da 15 metri il presidente di Asf, Guido Martinelli con l’amministratore delegato Alberto Toneatto. Asf è uno dei partner del PIC e l’idea del Bus-Teatro durante la fase di progettazione delle azioni del programma biennale, era venuta proprio ad ASF per facilitare la diffusione dei momenti di spettacolo e teatro sul territorio.

Il BUS-TEATRO, infatti, sarà parte centrale di una azione del PIC- UN TESORO DI TERRITORIO che sarà realizzata dalla cooperativa canturina Mondovisione in collaborazione con diversi partner del distretto per raccontare la storia, le curiosità e aneddoti del patrimonio “immateriale” del territorio del PIC.

Il bus sarà il teatro viaggiate che porterà i contenuti teatralizzati a scuole e località turistiche. Si tratta di un mezzo lungo 15 metri in grado di ospitare fino a 50 spettatori su comode poltrone rivolte verso il centro dell’autobus dove si posiziona lo storyteller per mettere in scena il suo spettacolo tra luci e suoni. Il mezzo è allestito come teatro mobile in occasione del centenario dell’Unità d’Italia che ha visto proprio la città di Torino al centro del palcoscenico nazionale e ora richiede qualche intervento di manutenzione. Il mezzo sarà anche ottimizzato e aggiornato nelle sue parti tecnologiche (impianto audio, video e luci) e all’esterno sarà “rivestito” con gli elementi tipici del nostro territorio per poi essere pronto a viaggiare a partire dall’estate e quando le condizioni legate alla pandemia lo permetteranno.

IL BUS TEATRO ARRIVATO NELLA SEDE DI ASF A TAVERNOLA (Foto CCIAA Como-Lecco)

Articoli pubblicati